Le materie del corso di Pensiero: Musica e consapevolezza emotiva

sheet-music-1476239_640

Il primo livello dell’Essere, oltre “la Bistecca” (il corpo fisico che tutti vediamo), è il corpo o campo emotivo. Noi entriamo in crisi a causa della mancata gestione dei flussi di energia che vengono captati dal nostro apparato emotivo-sensoriale. Scopo dell’Insegnamento è quello di insegnare a tutti a gestire le proprie emozioni.

N.B:

Materiale a fini didattici – Contenuto Sperimentale Associazione Full Awareness in Monaco di Baviera.
Scopo dell’insegnamento: aiutare le persone a riscoprire sé stesse attraverso la gestione emotiva e dei flussi energetici attraverso le “loro” canzoni.. le loro tracce di vita!
L’attività si inquadra a un livello di Musicoterapia fatta secondo l’intendimento personale dell’autore del Blog le Cure Alternative.
L’autore si limita a esporre tecniche, contenuti e informazioni e non esercita alcuna attività coi pazienti. Non potendolo fare per legge, non disponendo dei titoli necessari.

CANALE YOUTUBE NEL QUALE SI PUBBLICANO I CONTENUTI

Outstanding Health

CONTENUTI SPERIMENTALI – LAVORI IN CORSO DI COSCIENZA

Attività di ricerca e sperimentazione nel campo delle scienze metafisiche e paranormali. Attività di ricerca e sviluppo nel campo della psicologia e delle scienze umane.

Alla ricerca degli ignoti scenari della mente umana.

Gli stati della mente quale obiettivo del corso.

Attività sui campi sottili, il sistema di credenze e l’essenza umana protetta a livello costituzionale dai diritti di libertà di espressione del proprio pensiero, del diritto alla salute, della libertà di culto e di fede, che svincola il personale sistema di credenze dal controllo dello stato e delle autorità costituite su un territorio.

Non si pongano limiti agli alti principi, alla ricerca e alla cultura.

I dialoghi, i personaggi e le forme espressive sono utilizzati a mero scopo didattico e sono frutto dell’immaginazione dell’autore. Fatti e personaggi sono puramente inventati. Costituiscono elementi del Gioco in programmazione in questo esperimento. Non si intende dare contenuto dottrinale o religioso ai fatti sovraesposti.

© TUTTI I DIRITTI, FATTI SALVI QUELLI SULLE OPERE DI TERZE PARTI (CANZONI, TESTI, OPERE LETTERARIE USATE A MERO FINE DIDATTICO SENZA LUCRO ALCUNO), SONO RISERVATI

L’USO DI OPERE DI TERZI E’ DA INTENDERSI COME CITAZIONE A FINI DIDATTICI. USO ESCLUSIVO DI NATURA PURAMENTE DIDATTICA E DI RICERCA IN AMBITO FILOSOFICO, RELIGIOSO E DELLE SCIENZE META-PSICOLOGICHE.

 

Le materie del corso di pensiero

board-2300038_640

 

Prima edizione 2017 – Settembre, Milano

Il corso di pensiero è edito dalla presente Associazione senza scopo di lucro:

Full Awareness – Monaco di Baviera – Germania SITO ASSOCIAZIONE

PROGRAMMA DELLE LEZIONI

Break-through e consapevolezza

Corso di scrittura automatica e canalizzazione di coscienza: l’ascolto di sé stessi

Silenzio e Meditazione

Protocolli disciplinari alimentari e di integrazione

Riflessologia e l’ascolto del corpo fisico quale guida universale e antenna piramidale

Salto di coscienza dimensionale

Le storie degli uomini: la vita, le opere, le rivoluzioni interiori. Cosa serve vivere e dove si arriva.

Le origini dell’uomo cosmico: da dove si viene e dove si va a finire

I vascelli dello spazio universale: i promotori di una coscienza superiore

Gli aiutanti del Paese delle Meraviglie: nel mondo sotto-sopra, quello dritto, al mondo rovesciato o capovolto.

Cenni di coscienza multi-dimensionale. Cosa fai quando non sei più nella carne. Cenni dei piani sottili

L’essere Terra e l’essere Uomo: il connubio Madre Natura-Essere Umano

Il Dio Sole nella storia dell’Umanità: il Culto della Luce nella storia dei Ribelli. La fuga dalle tenebre.

L’arcano Signore dei Secoli: Il primo Master insensibile – IL TEMPO

Il secondo Signore temporale: l’estensione spaziale. La lontananza quale mezzo di diffusione e frammentazione del seme e del messaggio universale. La creazione dei ruoli, la diffusione e la divisione del lavoro e della grande Opera Universale. Lavorare dai Vascelli di Luce per lavorare su questa terra attraverso gli animali e gli esseri umani quale specie protetta.

L’Opera del Grande Uomo. Le opere di piccoli uomini, quali strumenti di grandi Uomini.

 

© TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI

 

 

 

Solo le aquile non hanno i bollori: ai vertici della stupidità umana. La psichiatria e la nuova scienza della mente

birds-217591_640

Solitarie sulle vette dei cieli, le aquile forse hanno meno grattacapi di noi umani.

Perché tutto questo? Perché non lavorano, non si relazionano se non per lo stretto essenziale all’accoppiamento e al mantenimento della specie e guardano, disinteressate, il tutto dal loro oblò, solitario punto di vista. Tutto è vero e tutto e falso secondo il solo personale apprezzamento di quell’essere.

Qui sulla terra, per chi ha i piedi per terra, le cose vanno diversamente.

La corazza di un essere umano non è indistruttibile ed è soggetta a fasi naturali di cambiamento del corso delle età.

Tu puoi essere perfettamente normale, eppure avere attacchi di panico, andare in crisi o non farcela a mantenerti con le emozioni e col tuo solito self-control al verificarsi di condizioni di particolare gravità. Si chiamano mutazioni dell’essere e  reazioni a seconda della realtà circostante che ci si para davanti. Come uno specchio a indicarci la giusta strada, per chi ha orecchie per intendere e occhi per vedere. Per chi, in soldoni, ha sviluppato la percezione del suo punto di vista.

Ora, in violazione delle basi per la comprensione degli stati della mente [dell’archivio di stato], secondo le quali [il quale] lo stato dell’essere pre-esistente non è quello abituale e solito ma può mutare, tu, caro psichiatra, mi dici perché vuoi azzerare la mia normale mutabilità trasformandomi in uno zombie con le tue belle pilloline?

A me una vita mono-colore, in bianco e nero, senza alti e bassi, privato degli aspetti emozionali, dello sfogo/scarico emotivo – che il campo emotivo garantisce quale canale di guarigione primaria – non mi interessa!

La soluzione ai mali del mondo sembra oggi come oggi quella di ridurre tutto a una scusa di un presunto squilibrio biochimico duraturo, come se le crisi e le fasi emotive di un individuo in periodi di forte “stress” per l’anima, siano solo una menzogna letta su qualche libro di testo.

Un sistema che va in crash non va curato col viagra della mente o presunto tale, ammesso che ne esistesse uno! Magari ne esistesse uno!

Ma va lasciato solo, e tutt’al più assistito e “sorvegliato”, affinché ritorni allo stato d’origine (lo stato d’origine non è mai identico al precedente: qui s’intende uno stato paragonabile ai valori psico-emotivi prima della crisi, a monte della gestione della crisi)

La macchina biologica umana può guarire da sola (è capace di farlo!), anzi deve essere lasciata da sola nel processo di guarigione, nel senso di essere lasciata intoccata, senza l’aggiunta di nulla. L’uomo non ha certo bisogno di psicofarmaci per vivere ma tuttalpiù di alimenti e di una sana informazione riguardo la sua psiche, quel profondo oscuro legame tra l’essere supremo e il bambino che ci è stato affidato che lega ciascuno al tutto. Siamo una macchina che si abbevera alle fonti dell’essere e al mondo. Uno dei due si prende gioco di noi e non è certo l’essere. Il mondo ci illude di poter essere la sola unica nostra salvezza e la nostra unica sostanza di sopravvivenza. Ma sono ben altre le cose che servono all’uomo per avventurarsi su scenari di vita completamente diversi dalla norma e dal modo di vivere attuale.

Puoi cambiare se condividi questi concetti con altri. Immedesimandoti con gli altri grazie al loro processo di cambiamento e di evoluzione.

Ma torniamo all’origine del discorso.

La stupida psichiatria ci vuole tutti uguali, tutti incapsulati entro barriere di presunta normalità che non è altro che una reazione biochimica alla merda che ti sparano dentro: quelle pilloline meravigliose a sentire il somministratore al momento della prescrizione della terapia.

“sono farmaci moderni”

“con pochi effetti collaterali”

“vengono somministrati anche agli anziani”

“Dottore e gli effetti di lungo periodo?” “Tranquillo, son farmaci ben tollerati!”

Bugie a non finire in barba a tutta la normativa sul consenso informato!

Cose di ogni giorno, signori! Non isolati casi di malasanità!

La sventura per loro è se uno di noi si riprende!

La chiave tremenda di lettura di ogni farmaco psichiatrico è la parola neuro-lettico. Ogni farmaco pischiatrico agisce sui nervi, sul sistema nervoso, sui canali di comunicazione tra i nervi, scollegando la coscienza e la percezione di un individuo dal suo centro, impoverendo l’esperienza vita, riducendo il valore attuale dei progressi che farà quell’anima e delle sue potenzialità nel corso della sua esistenza.

L’assunzione di psicofarmaci azzera il potenziale umano, annulla il valore attuale del capitale umano, riduce dal punto di vista macro-economico il PIL per intenderci! Gli psicofarmaci scatenano danni al bene pubblico primario della salute di ogni cittadino, rallentano l’economia familiare e nazionale, causano una riduzione della crescita dell’individuo e di tutta “la specie” nel suo complesso.

E allora come ci comportiamo di fronte al plotone di sventurati che ogni giorno vuole ammazzarsi? Che dà di matto? Che reagisce in maniera esagerata alle mode comportamentali di cazzo che ha ereditato questo mondo infame? Come reagiamo responsabilmente nei confronti di questi pazienti e di tutti questi problemi? Come riconvertire i ben intenzionati operatori della salute fisica e mentale verso una filosofia e un’etica nella pratica medica più in armonia con le leggi universali naturali?

Beh, anzitutto, basta intenderlo! Si parte sempre da qui. Volendo qualcosa si iniettano nella psiche i record necessari ad avviare il terreno di ricerca e le esperienze necessarie all’ottenimento dell’obiettivo desiderato.

Non certo sopprimendo i sintomi e la personalità di un individuo, stravolgendo la naturale biochimica comportamentale e creativa dello stesso, realizzando una società di zombie alla mercé della nuova pillolina e del nuovo ritrovato farmaceutico. Non si aiutano le persone somministrando inquinanti, disturbatori, inibitori delle normali funzioni psichiche.

Le strutture ci sono e possono essere convertite in centri di accoglienza e di comunione/condivisione tra persone affette da disagio psichico che, senza una pillolina magica che abortisce la coscienza di specie da una macchina che sembra morta (da quel momento piuttosto che viva) e senza abortire i sogni, le aspirazioni e le ambizioni di qualunque genere e sorta che hanno e spettano a questi individui.

Gli psicofarmaci scatenano l’aborto della coscienza e della percezione. Sono l’equivalente della pillola abortiva. La Chiesa Cattolica, istituzione religiosa dominante, vieta la pillola abortiva ma non si esprime sui farmaci che agiscono sulla psiche. Le Idee sono anch’esse figlie degli uomini e Voi ce le togliete impunemente con il consenso di uno Stato canaglia!

Cosa può essere contro la vita umana più di uno psicofarmaco che rende docili le animi ribelli e i santi dei nostri giorni?

Quanti Santi sarebbero stati pazienti psichiatrici e a quanti oggi qualche bravo dottore in psichiatria, tonto dal punto di vista spirituale, ma indottrinato a credersi chissacchì e dotto riguardo la psiche (ah i controsensi dei mondi rovesciati mi snervano!), avrebbe somministrato una bella dose massiccia di Abilify?

Quante canzoni non sarebbero mai nate senza la libera manifestazione della coscienza umana e di specie?
Il diritto alla manifestazione dell’essere e della coscienza sembra frantumarsi tutte quelle volte che un individuo cessa di essere in salute. Eppure ci si lava quotidianamente la bocca con parole di libertà e autodeterminazione che nulla hanno a che fare col rendere innocui i ribelli del villaggio, mansueti gli unici leoni coi denti affilati, gli unici capaci di riconoscere i controsensi del vivere comune quale si è venuto a realizzare nel corso dei secoli: che cioè l’uomo oggi è sempre più lupo per sé stesso e per il suo prossimo e mangia grazie alla mancanza e al bisogno dell’altro, spesso sfruttando ogni possibile situazione di disagio e di inconsapevolezza degli individui. E in questa società ultra-specializzata di ignorantoni che si aggirano nelle vie del villaggio globale ce ne sono una miriade. Magari titolati eppure un disastro per quanto riguardo il loro personale centro e punto di vista riguardo le dinamiche evolutive dell’esistenza. Ci si laurea, si lavora e si attende la pensione come unico possibile “sano” progresso e miope progetto di vita. Eppure si lasciano nel cassetto, immeritati, i talenti e le opere che un tempo, da bambini, avevano voglia di tutelare e di far valere.. eppure restano nel cassetto a prendere polvere e a morire assieme a noi, già morti da tempo al servizio di un sistema che non ci paga mai abbastanza per il vilipendio alla coscienza a cui tutti noi siamo soggetti dacché veniamo al mondo.

Puoi cambiare le cose se condividi questo messaggio. La condivisione mira all’azzeramento della coscienza di specie che è ormai malata. Per la ricostituzione di un vero nuovo mondo, non quello scaturente da una religione, ma da sonanti progetti di individui in carne ed ossa – i viventi – sempre liberi e auto-determinati.

Puoi cambiare anzitutto se la smetti di delegare la responabilità delle tua salute a esseri immeritevoli come i medici. Le generalizzazioni non piacciono a nessuno ma la mia statistica personale, le mie esperienze dirette, mi danno il diritto di usare tutte le parole a disprezzo della classe medica come rappresentata da coloro che ho avuto la sventura di incontrare. Nella mia esperienza personale posso senz’altro dire che di merda nel settore medico-sanitario ce n’è così’ tanta che non ci sia più un problema legale a parlare in generale della malasanità che ormai imperversa a livello generalizzato. Basterebbe fare una imboscata in ogni pronto soccorso, in ogni ambulatorio e vedere scribacchini a spacciare soltanto merdaccia da quattro soldi (eppure venduta a caro prezzo) presentandola e convincendo i pazienti che trattasi di cura o di rimedio.

Sapete perchè per diventare dottori in medicina specializzati ci vogliono così tanti anni? Io non l’ho ancora capito. So solo che l’unica soluzione che ha trovato un dottore in psichiatria per una mia amica è stata quella di darle il famoso psico-soppressore della personalità noto come… fate voi.. al momento non mi sovviene l’ennesima merda.. Già sta esperenziando i suoi primi sintomi soppressori della consapevolezza. Stanchezza, spossatezza, nausea, voglia di non fare un cazzo, TESTA VUOTA!!!.. ecco una giovane donna ridotta impunemente in condizioni che peggiorano di giorno in giorno. E questo è tutto legale. Oggi un dottore che studia oltre 10 anni non ha idea di cosa sia la medicina ortomolecolare, del potere delle vitamine del gruppo B sulla psiche e sul sistema nervoso di una persona, della niacina in particolare, dell’importanza di avere un equilibrio di tutti i sali minerali del proprio corpo. Grandi baroni della classe medica che non somministrano più valanghe di Iodio alla popolazione per prevenire il rincoglionimento generalizzato dilagante. Un popolo di schiavi ha da essere riconglionito, già.. No, tutto questo non lo insegnano nelle annose facoltà di medicina. Ti lasciano con lo zyprexa, il neurontin, il risperdal affinché siano loro a prendersi cura di te. Senza che vi sia la possibilità di fare nulla ma solo di assistere all’ennesimo deperimento personale: una volta per lo xanax, un’altra volta per il serenase, un’altra ancora per qualche anti-psicotico prescritto con troppa leggerezza.

E i politici di turno dormono, s’ingrassano, pazientano belli e abbronzati nei loro laboratori di leggi vergogna che liberalizzano le vere droghe che dovrebbero essere perseguite per prime a livello civile e penale: tutta la categoria di farmaci vergogna noti come psicofarmaci dovrebbe esser bandita dalla faccia della terra.

E l’ostetrico della psiche, il dottore in psichiatria che ti fa abortire la coscienza, ti toglie il dente del giudizio (il giudizio, signori, ciò che ci fa distinguere Bene e Male, giusto o sbagliato, vero o falso, bianco o nero).. ti leva la capacità di ragionare col consenso dello Stato e l’assenso disinformato del paziente. Facciamo firmare dei questionari come quelli obbligatori per la stipula di contratti di investimento. Gli psicofarmaci soppressori della coscienza sono investimenti ad altissimo rischio. Puoi perdere tutto, puoi perdere la tua vita. Puoi ammazzarti! Puoi suicidarti a causa di uno psicofarmaco e ridurre sul lastrico e perdere tutto, causando danni a te e alla tua famiglia! Diamo una copia sottoscritta dal medico, che si assume tutte le responsabilità delle dichiarazioni che mette per iscritto (compresi i suoi pretestuosi script  da venditore in malafede di merda chimica). Diamo una copia al medico e una copia al paziente. E il consenso informato lo si fa come davanti a un notaio che LEGGE QUANTO VERRA’ SOTTOSCRITTO DALLE PARTI. Questo è vero consenso informato!

Cosa accade negli ambulatori di pasichiatria…

Lo psichiatra di turnoo..

Ti toglie il diritto all’auto-determinazione, ai tuoi sogni, alla tua famiglia, al tuo futuro, alla creatività senza che nessuno se ne preoccupi più di tanto.

Sembra che coloro che lavorano nei reparti psichiatrici siano i meno idonei al farlo. Fanno un corso di giudizio e di critica per smerdare i poveracci che sono affidati a loro? Eseguono test approfonditi per valutare le loro capacità di menzogna tutte quelle volte che somministrano farmaci psicotropi e neurolettici senza il benché minimo rispetto per il paziente e per loro stessi, in quanto rappresentanti di nobili professioni?

Dove siamo arrivati se l’unica cosa che nei reparti psichiatrici arriva nella bocca dei pazienti non è nutrizione salutare ma merda chimica presentata come terapia necessaria per ristabilire una persona o per controllare i suoi sintomi?

Cari psichiatri, con me avete sgarrato parecchio e con tante persone che conosco meritereste la galera più severa in barba a lauree che non meritate perché l’etica anzitutto dovrebbe essere la prima materia che si impara sui banchi di scuoola.

Etica come condicio sine qua non alla professione.

Quanta merda puoi sparare loro contro. Non è abbastanza. Sarà sempre poco!

L’idiozia del genere umano la vedi nei reparti psichiatrici.

Gli stati dell’essere, alterati da eventi avversi alla percezione dell’individuo, che minano il suo personale equilibrio psico-emotivo, vengono trattati da lorsignori con farmaci che rallentano i normali processi di guarigione. Quanto tempo serve a uscire da una psicosi dottori? Coi vostri metodi si esce nonostante i farmaci, ma tardivamente, e si resta cionostante sotto terapia e si sopportano effetti collaterali tremendi e duraturi per la presunta capacità di questi farmaci di prevenire (invece li provocano, ne sono la causa) crisi emotive e psichiche.

La gestione degli stati emotivi da parte del “pilota automatico” che gestisce gli umori di un individuo e le sue capacità reattive diventano un problema serio e uno scandalo. Un individuo sotto psicofarmaci non si conosce più e non sa che reazioni emotive avrà di fronte ai normali eventi della vita. La modifica ai motori della personalità è tale che un individuo non avvezzo a gestire un cavallo nuovo e sconosciuto, tratta lo stesso come se lo conoscesse e si ritrova con l’animale imbizzarrito e fuori controllo di fronte a tensioni emotive e situazioni di stress. Mettete, per chiarire, un paziente sotto antidepressivi su un vero posto di lavoro e vedere come reagisce a situazioni di stress. Guardatelo nella gestione della vita: signori non è la sua malattia, ma quei farmaci di merda che aggravano e appesantiscono la macchina biologica e la reazione emotiva, stravolgendo equilibri naturali.

Mariti: le vostre mogli quante volte hanno dato di matto come conseguenza di un uso smoderato di una delle droghe più vendute chiamata xanax?

Madri di famiglia svampite a causa di antidepressivi da galera che riducono la percezione di stati dell’essere che necessitano semmai di psicoterapia e di un cambiamento che l’essere domanda per continuare o tornare a stare bene.

E invece no, la soluzione del sitema è un soppressore dei sintomi e della coscienza.

Gli psicofarmaci mutano la personalità degli individui e ci ritrova a dover gestire macchine mezze spente, sconosciute, e incontrollabili perché la reazione emotiva è alterata dalla merda che circola nel sangue.

A tutto questo c’è una soluzione.

La sola arma che resta nelle mani dell’individuo è l’auto-terapia naturale come diritto inviolabile. L’informazione capillare circa i rimedi naturali che meglio aiutano l’organismo a riaversi da una crisi emotiva o psico-sensoriale.

Legalmente non si può far altro che raccomandare i rimedi naturali, nient’altro. Vi è una normativa sugli integratori e sull’informazione nel settore della salute talmente sbilanciata a favore della medicina allopatica che prescrive esclusivamente terapie a base di farmaci brevettati prodotti dal ciò che è nota come Big Pharma, che non si può far altro che comunicare l’esistenza di qualcosa senza poter fare altro. E chi lo fa non deve essere un medico, pena la radiazione dall’albo! Chi si tutela in questo modo? Il medico, il paziente o le aziende farmaceutiche? Traete voi le conclusioni.

La psicoterapia e le pratiche educative dovrebbero essere corollario di una sana dieta e di sano movimento fisico coordinato da specialisti del benessere. Anche di medici di mente aperta, evoluti e non con il pallino della magica pillolina.

Al bando i farmaci. Chi seriamente nella sua pratica medica ritiene che siano davvero necessarie tutte quelle prescrizioni di soppressori di sintomi che danneggiano la coscienza dell’essere e la coscienza e la percezione di essere uomo, danneggiando gli equilibri della personalità che sono equilibri delicati tipici di ciascuno?

Ma sul serio siete convinti che la salvezza sia nello xanax o nello zopiclone?

Chi li prescrive ha più cura dei suoi interessi monetari o più cura del paziente?

La nuova scienza della mente si basa sulla riprogrammazione di specie e degli apparati di specie attraverso campagne informative circa gli enormi poteri di auto-guarigione di cui gode ogni organismo vivente purché non sia ridotto male a causa soprattutto non tanto della malattia vera e propria ma delle conseguenze derivanti dall’assunzione della merda spacciata da molti rispettabili dottori in medicina.

Che la medicina sia la tua mente e il tuo cibo. Non il farmaco spacciato dal governo costituito. Ma un sano percorso spirituale e una adeguata alimentazione che ti accompagnino verso un vivere in salute e a tutto benessere.

Questa è la “nuova psichiatria” o la “nuova psicologia clinica” vista da chi è stato per anni al servizio e alla mercé come paziente della più grande industria per lo spaccio legalizzato di psico-droghe che ammazzano la coscienza degli individui tramutandoli in esseri pensanti eppure morti, bloccati in un corpo che non funziona più a causa dei danni derivanti dall’assunzione di psico-droghe che minimizzano le connessioni neuronali, la percezione e riducono le persone in uno stato falsamente catartico perché non opera dell’intelletto supremo ma di un artifizio meccanico. Una bugia bella e buona che raccontiamo all’organismo (un messaggio bio-chimico falso) con la regolare assunzione del rimedio istituzionale a normali fasi di cambiamento e trasmutazione che rappresentano semplici stati provvisori dell’essere. Non duraturi ma provvisori.

In conclusione

Se a vostro figlio diranno: “Signora, suo figlio è psicotico e dovrà prendere questo farmaco per tutta la vita. Voi rispondete senza mezzi termini: “Dottore, fanculo, vado a sentire qualcun altro! Lei non ha capito un cazzo della sua funzione e forse neanche di cosa sia un essere umano!

L’uomo come canale del genere umano

skull-1193784_640

l’immagine ci piaceva e non ha alcun significato recondito.

Il faccendiere dagli zebedei oscuri racconta…

(Primo capitolo della coscienza di un essere)

Nel dì di una notte di mezza estate, tra il focoso e il ventilato, scrivo:

Il singolo uomo si fa portavoce di molti, del genere umano.

Individui con poteri e capacità particolari nei secoli hanno convogliato nel loro sistema di credenze, grazie ad esso, la capacità di canalizzare messaggi di agglomerati di coscienza o egregori energetici. Le forme pensiero hanno la caratteristica di aggregarsi secondo il principio di similitudine. Grandi maghi del passato hanno osato avventurarsi lungo questo tema e hanno prodotti notevoli capolavori grazie alla canalizzazione dei messaggi dai viventi.

Chi sono i viventi.

Sono le forme canalizzate del pensiero, nascoste alla percezione normale degli individui.

Il primo segreto della mente è questo: che la mente funziona a strati e per attivare strati successivi -alterati- bisogna disporre delle chiavi di accesso del sistema.

Nelle scuole di pensiero moderne sono due le tecniche di accesso agli stati alterati della mente che danno a loro volta accesso agli strati più evoluti del cervello, la grande antenna multidimensionale del genere umano, rice-trasmittente.

L’attenzione e la consapevolezza.

Attraverso l’apparato di specie del canale emozionale, sul piano emotivo e psichico, possiamo percepire l’equiparabilità di stati della mente con gli stati dell’esistenza. Il mondo di fuori che si fa speculare coi mondi di dentro, o regni degli stati dell’essere.

Per creare da dentro a fuori occorre ristabilire dapprima l’ordine inverso al costituito. E’ una rivoluzione interiore, non si intimorissero i tutori dell’ordine: su questo forum parliamo di stati dell’essere e di movimenti interiori di natura strettamente filosofica. Non siamo violenti e non concepiamo la violenza come strumetno utile al progredire del genere umano. Il solo pensiero violento che ci viene in mente è mosso da un umano sentire che nulla può avere a che fare con gli stati elevati dell’essere. La violenza è speculare a questo piano di realtà ed è una reazione alla normale e diffusa violenza di questo mondo. Ma per cambiare le cose non occorre agire sul mondo di fuori ma su sé stessi, arricchendo di idee questo mondo attraverso la creazioni di nuovi ideali e di nuove forme pensiero che diano poi forma a nuove credenze a un sistema di credenze tutto nuovo. Quello dei piani e dei livelli del sistema di credenze, o dei beliefs come dicono gli americani con la famosa scuola della pnl e L. Ron Hubbard in Dianetics la forza del pensiero sul corpo, stimola l’apprendimento di nuove forme di consapevolezza attraverso l’emersione degli aspetti meno conosciuti dell’esistenza, che sono i mondi celati oltre la soglia vigile della coscienza della macchina biologica umana.

I poteri della mente cosa sono  e come attivarli.

Per attivare l’emisfero vigile della super-coscienza infernale puoi agire in due modi:

curare te stesso da dentro a fuori e rimarginando le ferite del passato attraverso l’autoprogrammazione di un nuovo sistema di vita per mezzo degli utili strumenti della programmazione neuro-linguistica.

Riprogrammare la mente significa inficiare i progressi della macchina ottenuti attraverso l’elargizione di stati alterati dell’essere di provenienza esterna (il lavaggio del cervello a cui sei stato sottoposto da questo mondo attraverso i canali della religione e della politica per esempio) e puoi di conseguenza poter raggiungere alti livelli di consapevolezza traverso lo sviluppo di connotati alterati dai nuovi livelli di coscienza raggiunti.

L’uomo è un’antenna.

La percezione e il punto di vista sono i contenuti da cui è partito quesot blog e su cui si sostanzia l’attenzione del genere umano. Puoi creare nella misura in cui percepisci una possibilità dell’essere. Nella misura in cui ritieni fattibile qualcosa la crei.

Gli essere umani comuni non sono creatori ma repeater di idee e forme pensiero altrui.

La corsa alle lauree e ai titoli di studio è rappresentativa di questa società ultra-specializzata eppure stupida.

Per creare non hai bisogno di lauree e riconoscimenti ma solo del linguaggio base che ti serve per esistere. Per far di conto hai bisogno di poche cose. Per scrivere righe di codice nuove hai bisogno di sapere solo l’abc dei codici di programmazione non di osservare in eterno il prodotto della creazione altrui.

Il mondo ti serva da struttura e da archetipo di confronto.

Il modello mondo che ti è stato presentato nel corso della tua esistenza rappresenta per ciascun individuo il contorno attraverso il quale poter apprezzare parti di sé stessi. L’individuo ha cioè due strade per analizzare se stesso: da fuori a dentro e da dentro a fuori.

L’osservazione del mondo tipico della metafisica e delle altre scienze sottili fa perno sull’osservazione individuale seguendo la propria sintonia, vocazione e il proprio punto di vista in regime di auto-determinazione e di auto-formazione. L’auto-formazione risveglia aspetti della coscienza che sono addormentati in chi fa uso dell’altro modello di apprendimento quello da fuori a dentro.

Da fuori a dentro puoi imparare ad esempio a scrivere, a disegnare o a parlare. Il linguaggio dei segni lo apprendi da fuori a dentro. Ma la capacità di parlare dei mondi di fuori ai mondi di dentro la interpreti attraverso l’uso della parola che non proviene dai mondi di fuori. L’interpretazione degli scenari emotivi e psicologici di un  individuo si indirizzano alla cmprensione di sé stessi attraverso la rielaborazione di stati alternati di coscienza di cui un individuo fa uso col semplice uso di facoltà celate alle masse: che si raggiungono attraverso lo sciluppo delle capacità di focus e di attenzione e di riflessione su argomenti determinati.

Lo sviluppo della scienza e della coscienza di specie avviene da di dentro.

La comprensione delle dinamiche naturali, di struttura, esterne avviene attraverso l’intento alla ricerca di tutto quanto possa servire al ricercatore. Ciò attiva dei canali, di strade alternative vietate alla coscienza di massa, quindi alla coscienxza di molti, entro le quali puoi esperienzare i veri stati dell’essere e degli strati alterati di coscienza.

Cosa sono gli stati alterati di coscienza.

Sono i meccanismi attraverso i quali una volta sintonizzati tu riesci a riscoprire la visione di te stesso e di ciò che ti circonda in un modo nuovo. Il mondo acquisisce un significato diverso e più ampio rispetto alla normalità del vivere comune, alla percezione di massa e di specie.

Esistono tre livelli di percezione:

la percezione di massa

la percezione di specie

e la percezione di coscienza, quella individuale, dell’individuo che ha coscienza.

In questo zibaldone di idee, concetti e corollari puoi trovare la mia esperienza di anni di riflessioni circa i meccanismi di manifestazione della realtà partendo dai meccanismi interni di percezione che usa la nostra consapevolezza per farsi strada del divenire uomo e tra l’uomo in divenire.

Gli esercizi di auto-scrittura o scrittura automatica sono quelli preliminare alla creazione ad esempio di contenuti artistici o di opere d’arte. Per questo ne diamo parecchi esempi su questo blog. Nel nostro corso della nostra scuola di pensiero puoi apprendere tutti i meccanismi creativi esistenti a questo mondo.

Ossia:

la percezione dei diversi stati dell’essere che potrà consentirti di superare un vivere alla mercè delle dinamiche di questo modno per garantirti un futuro sereno entro nuovi scenari e orizzonti di consapevolezza e un nuovo credo filosofico o religioso. La tua religione sarà la follia, la follia di altri stati dell’essere, quelli a cui gli altri non hanno accesso. La follia è la porta del genio. Sii fiero di essere etichettato folle in un mondo di folli ma che si crede normale. Lo stereotipo della coscienza di massa etichetterà ogni pecora nera, ogni diverso, come brutto, scarto o pietra d’inciampo. Eppure da ciò che il mondo scarta vi è sempre una verità e un punto di vista mal compreso, poco intuito o difficile da afferrare. Nell’uomo di domani vi è una vigile aspettativa dell’essere di cambiare le cose da dentro a fuori, secondo il fuoco che arde dentro ognuno di noi. Puoi sentirlo, puoi soffocarlo, puoi implementarlo. Spetta a te esaudire i tuoi sogni secondo il volere del genere d’uomo che vuoi diventare.

                                                               Il faccendiere dagli zebedei oscuri.

Tutti i diritti riserati. La riproduzione è vietata. La mera citazione dei contenuti è consentita con l’indicazione chiara della fonte e dell’autore. Ogni abuso sarà perseguito nei termini di legge.

Gli stati alterati di coscienza e la sintonizzazione

birds-eye-1853648_640

commento all’immagine: gli alberi rappresentano la forma di rappresentazione del contatto tra le energie e l’infinito. Il tutto si estende dalle radici dell’essere, dalla coscienza, verso l’alto, verso l’infinito.

Esperimento di coscienza n.2. Contenuti realizzati in fasi alterate di coscienza. Contenuti sperimentali. Si vuole vedere dove si intende arrivare (=voglio vedere dove andiamo a finire di questo passo).

Qui si intende per coscienza uno stato alterato o proprio dell’essere. Uno stato naturale o innaturale, proprio o modellato. Generato attraverso l’uso di sostanze psico-attive, tecniche sperimentali di respirazione o meditazione o auto-indotto per natura propria dell’essere che si sottopone all’esperimento. Lo stato può essere ricercato o trovato in base alla predisposizione all’ascolto propria dell’essere soggetto dell’esperimento. Tu puoi creare altrettanto. Anche tu impegnati a creare contenuti! Questo è un invito generalizzato all’auto-creazione in coscienza di contenuti nuovi senza agganciarsi a contenuti pre-esistenti. Queste dinamiche sono proprie della ricerca del proprio essere uomo. Della propria singolarità. Del proprio personale punto di vista.

La singolarità è propria del punto di vista rappresentato.

Il modelling attraverso stati alterati di coscienza è l’unica fase creativa che ha l’uomo. Per modelling si intende l’attività di ricerca e sperimentazione di nuove idee attraverso la proiezione delle stesse nello spazio. La sperimentazione presuppone la ricerca di nuove strade. Questo sito è esempio di ricerca nel campo di questo tipo di sperimentazione delle energie sottili.

Contenuti sperimentali. Perdonate le imprecisioni.

I MASTER DELLA COSCIENZA PRIMARIA (la coscienza primaria è una coscienza di specie) DICONO:

La realtà esterna modella/rispecchia quella interna. Tutto è fuori così come dentro. Il mondo di fuori è speculare ai regni dei dentro. Dentro ci sono regni e non domini perché la forza appartiene ai mondi di dentro. Puoi essere sovrano e avere lo scettro se vai alla scuola dei mondi di dentro. O servo e schiavo se ti asservi ai meccanismi del mondo di fuori.

Rullano i tamburi della coscienza di specie. Quelli a cui sono sintonizzato.

La coscienza è a canali. Tu su che canale sei?

Sui canali di questo mondo? Allora son guai. Sotto lo scettro del servo o padrone del mondo (il servo che ti fa padrone illudendoti di essere servo) vi sono 3 possibii scenari di crescita:

  1. la vita guardata da lontano: nell’ottica di un divenire cristiano, tu ti fai uomo per soffrire le pene dell’inferno e divenire vero dio e vero uomo
  2. soffrire le pene dell’inerno senza ottenere granché di apprezzabile: perché non segui nessuna scuola di pensiero o di crescita
  3. divenire uomo attraverso i meccanismi di coscienza dei mondi di dentro azzardando un incontro diretto della coscienza saltando tutti i meccanismi alterati di istruzione che questo mondo ti offre.

Puoi crescere soltanto da dentro a fuori. Non replicare l’eterno copiando il mondo di specie (di specia, specifico, già realizzato e prodotto da altri) ma generalizza contenuti di dentro replicando la tua di specie, i tuoi propri contenuti che dal tuo cuore promanano senza fine e che ti condurranno laddove tu vuoi veramente arrivare. I tuoi contenuti di specie sono quelli che promanano dal tuo cuore, dal tuo centro di specie che è quello a cui appartiene la tua sintonia primaria, il codice univoco con cui sei venuto al mondo e che rappresenta i tuoi carismi primari e le tue potenzialità di specie.

Esistono tre diverse categorie di uomini:

  • i replicanti: non hanno coscienza dell’essere
  • gli stra-replicanti: non hanno coscienza di esistere.Sono degli zombie. Es. malati terminali sotto chemio-terapia o i malati di alzheimer. Non hanno più coscienza appure esistono. Il loro centro nervoso è distrutto. Come anche nei pazienti affetti da presunti disturbi psichiatrici sottoposti a terapie psichiatriche neurolettiche.
  • La coscienza che si auto-alimenta: questa terza categoria riguarda tutti coloro che si alimentano alla propria coscienza e che non auto-replicano (cioè in maniera automatica) il programma.

Il programma esterno in cui tutti viviamo è il frutto di forme pensiero pre-esistenti. Non è detto che queste forme pensiero siano necessariamente positive. Dipende dall’osservatore saper osservare e discernere il bene dal male. Questa capacità appartiene all’uomo-dio che si fa dio attraverso la coscienza di specie nella fase di apprendimento primario della nostra coscienza.

N.B.: Non puoi capire questi contenuti senza aver letto i precedenti. Pertanto avventurati alla scoperta di questi con calma e solerzia nel voler apprendere i segreti dei messaggi qui cifrati, i cui contenuti sono interpretabili solo con le nozioni pregresse pre-installate, presentate minuziosamente. Leggi i contenuti nell’ordine in cui sono presentati. Non ti avventurare ai successivi senza esserti fatto una chiara idea dei precedenti. Ne va della tua salute e della tua idea di specie che si sta formando. Questi sono i contenuti del corso di coscienza pubblicato su questo sito. Il corso di coscienza è edito dal nostro centro per lo studio e la ricerca sulle energie sottili.

Il mondo si fa da dentro a fuori.

La sintonizzazione.

Sintonizzarsi consiste nell’adesione in frequenza a una forma pensiero creatrice. Le fasi di creazione sono 3:

  • l’Idea
  • il consolidamento della frequenza generato dalla forma pensiero di quell’Idea.
  • Il molding di specie nella forma pensiero: la formazione della forma pensiero. Il pensiero dà forma alla realtà. Questa è logica binaria sulla creazioen di specie.

Puoi generare tutto seguendo tre step: l’ideazione, l’immaginazione, la “la defecazione” o parto dell’idea. L’idea si partorisce e il parto può essere doloroso. Nel regno delle forme vedete come è abilmente rappresentata la maestosa opera d’arte denominata nascita di un bambino. Nel regno delle forme tutto prende forma secondo un significato nascosto o recondito. Tutto ha un tema. Tutto nel regno delle forme ha un significato sottile. Niente va preso in maniera letterale. Le fasi della vita sono fasi dell’esistenza dettagliate quali rappresentazioni degli archetipi dell’essere. Gli archetipi fondamentali su questo pianeta sono due:

  • la famiglia o archetipo di specie
  • Il tempo: la nascita, la vita, la morte.

In fase creativa non segui una ottica linare spazio-temporale ma ti agganci ai segnali sulla frequenza del proprio intendimento. Anime simili si auto-consigliano per la creazione di nuovi contenuti.

La sintonizzazione consiste nella ideazione dell’idea primaria e, nella ricerca di contenuti similari, ci si aggancia al processo di scoperta che aggancia idee e volontà similari.

                                                                   Il maestro dell’esperienza di specie

contenuti protetti. tutti i diritti sono riservati. Un uso improprio, non autorizzato dall’autore, sarà perseguito nei termini di legge.

Cos’è la creatività e come si crea qualcosa di nuovo. La progettualità dell’essere e della coscienza

michelangelo-71282_640

comment to the image: dio incontra l’uomo. Nei meandri del sì della coscienza all’esistenza e alla progettualità dell’essere. L’eterno si fa uomo attraverso l’uomo. Tutto si crea attraverso l’uomo. Per un nuovo umanesimo cristiano. L’uomo al centro delle crature dell’universo si centra e intrattiene secondo le leggi del programma d’uomo.

Questo è un esperimento di coscienza, di fasi alterate o altre -libere- dell’Essere che è in me.

Fase sperimentale degli stati alterati dell’essere n.1

PROGETTO REALIZZATO SOTTO COSCIENZA DI SPECIE.

SORVEGLIATO E PROTETTO DAI MASTER DI SPECIE, che sono gli ideatori del programma a cui hai aderito.

N.B.: I personaggi a cui l’autore si riferisce sono propri degli stati alterati coscienza. Parti di te parlano e si esprimono acquisendo personaggi e toni di persona ma non è detto che esistano nella realtà. Facciamo uso di personaggi per stimolare l’apprendimento.

I contenuti sono realizzati a cuore aperto.

Contenuto immodificabile. Tutti i diritti riservati.

Contenuti citabili a patto dell’indicazione completa della fonte e dell’autore.

Masters say n.1 – Il mediatore impossibile tra coscienza e intelletto si esprime così:

channeling motivazionale. Realizzazione in coscienza di specie del 16 agosto 2017. Non modificare i contenuti.

Noi umani non siamo intesi come macchine replicanti ma come atomi di creazione: automi di creazione.

L’essere umano è dotato di capacità progettuali indipendendi da tutto il resto che si agganciano a ciò che è noto onde permetterci di avventurarci nell’ignoto. Lo scopo dell’istruzione primaria deve essere inteso esclusivamente come apertura di canali e di possibilità non come chiusura entro paradigmi dettati dal sistema dominante. L’uomo ha da imparare da sé a vivere e non viceversa: la vita non può insegnarci nulla se non siamo noi ad imparare. La parte attiva dell’apprendimento è l’uomo. La parte passiva dell’apprendimento è la materia. La materia modellata dall’uomo: l’uomo modella la materia e non viceversa.

Non lasciamo pertanto che forme pensiero preesistenti ci modellino l’esistenza.

Le memorie.

Le memorie sono in soldoni tutto ciò che è e che avviene. Nulla accade per caso se non in conseguenza di tutto ciò che esiste come memoria di specie. La vita ci si rappresenta secondo ciò che si sa. La vita si rappresenta autonomamente seguendo la memoria di specie. La vita si manifesta secondo quello che sa, replicando il programma, leggendo il programma.

Tu puoi prendere spunto dalla vita per capire te stesso ma non fare della vita in tutte le sue molteplici forme più di una maestra ma limitala come mero esempio di ciò che è stato possibile nella mente collettiva di specie sino a quel momento.

IL modelling e il molding delle esistenze lo si fa da dentro a fuori. Non guardare fuori per vedere ciò che è immaginabile ma immagina punto e basta.

Questo è il primo principio di creazione. La creazione si fa ex novo da dentro a fuori.

Secondo principio dell’esistere: non puoi sovrascivere la memoria altrui senza conseguenze. Pertanto se entri nel gioco altrui e fai uso degli altri come pretendi che altri non facciamo uso di te stesso? Il gioco altrui pretende ricompensa e ne paghi quindi il prezzo.

Alla nascita sei nato nel gioco altrui. Puoi uscirne se vuoi, ma è interessante notare come il prezzo pagato può essere a tuo beneficio o vantaggio se ritieni che esso, questo mondo, possa esserti utile per capire la strada del tuo personale successo che si basa sulla tua creazione personale. Usa il mondo come modello di riferimento non come parametro di misurazione per stabilire ciò che è fattibile e i tuoi limiti di specie. Tutto può essere raggiunto dalla tua specie entro il limite di essa ma non è questo un limite dettato da questo mondo ma proprio della macchina che ti appartiene o che ti è stata affidata. I limiti propri del capitale uomo, della macchina generatrice autonoma di pensiero.

Il pensiero lo si crea ex novo oppure lo si replica da altre forme pensiero. Le forme pensiero dominanti sono quelle a cui sei avvezzo e che dominano questo mondo delle forme. Tutto prende forma in considerazione e in conseguenza di una forma peniero. La forma pensiero è un campo di energia che si forma con la replicazione dell’essere di certe arti o parti del discorso sino al modellamento o programmazione della coscienza. La coscienza ha bisogno di ripetizione dell’arte per apprendere. Una volta che l’arte, la singolarità, diventa abitudine possiamo parlare di scienza (cioè conoscenza) personale di quell’arte.

Non tradirti pensando che l’arte esterna sia l’unica possibile e non modellare solo l’arte altrui ma avventurati lungo gli scenari dell’essere coscienza per creare qualcosa di nuovo.

Questa è la base della creaazione dell’essere uomo. Non solo dio è creatore ma anche l’uomo nel suo piccolo, a sua immagine, genera la creazione derivata a cui appartiene e da cui si manifesta la sua coscienza. Secondo codici di frequenze prestabilite puoi proiettare il limitato numero di caratteri della tua coscienza e proiettarli estendendo le possibilità dell’esistere laddove nessuno è mai arrivato.

La coscienza ha 3 modi per creare:

  • da dentro a fuori
  • attraverso il modellamento delle esistenze o forme pensiero altrui o esterno
  • attraverso il rimodellamento di sé stessi, crescendo in coscineza lungo un asse prederminato seguendo le regole del gioco della matrice a cui si appartiene.

Non ti curare di guardare al limite temporale e spaziale del tuo esistere per determinare se e fino a quando soggiornerai qui per avere il tempo di fare quello che devi fare. Tutto viene realizzato a suo modo e le scienze esoteriche si tramandano per codice genetico multilineare attraverso la sintonizzazione delle esistenze e non hanno certo bisogno di un corpo d’uomo per portare a compimento la traccia prestabilita o pre-impostata.

Le coscienze si autoalimentano attraverso l’indendimento dell’esistenza in un corso senza fine di modellamento della percezione secondo uno sguardo svincolato da quello che può apparire normale o lapalissiano. Usciamo da i canali sottili preimpostati, quelli subconsci, il programma a cui appartieni o hai scelto di appartenere, e rimodella te stesso seguendo i parametri di paragone dell’essere che sono gli unici auto-alimentati e auto-determinati dalla coscienza di specie.

La tua coscienza è coscienza di specie sino a un certo punto e diventa coscienza di individuo a partire da un certo punto. L’individuo che ne fuoriesce è cosa grande ed è in grado di modificare i destini del suo pianeta e della specie a cui appartiene .

Ecco cosa è il genio alimentato da una pura coscienza di specie.

Ecco come nasce l’individuo dall’automa di specie.

Ecco da dove nasce il vero dio e il vero uomo: dall’automa che sei ora, per aspera ad astra, tu ti alimenti del sogno dell’Essere che sono e che ti parla.

Da dove scrivo non si comanda oltre.

                                                                                                                  Arcano maggiore di specie.

Contenuti protetti dalla coscienza di specie.

Ogni diritto sui contenuti è da intendersi come riservato.

Ogni utilizzo non autorizzato sarà perseguito nei termini di legge.

L’idea, le immagini, i suggerimenti del cuore e le beatitudini: gli stati personalissimi dell’essere

heart-1213481_640

Questo è il messaggio cifrato dell’arcano signore dell’universo. Le immagini sono solo illustrative.

Quando pensi non sei in realtà tu a pensare. La confusione nasce dalla mancata comprensione della parte organica e della parte conscia dell’esistere. L’organo agisce in quanto persona, la parte organica agisce in quanto cosa, la parte programmatica agisce in autonomia: tu esisti all’interno di tutti questi meccanismi ma non te ne rendi conto.

Il dominio sulla macchina biologica si ottiene attraverso l’osservazione di sé. Ciò auto-apprendendo il funzionamento proprio della macchina biologica che ci è stata affidata onde accompagnarla con maggiore efficacia ed efficienza lungo il percorso di scoperta della consapevolezza. Siamo una macchina in divenire e l’inganno della percezione di stato, dello status quo, ci tiene incatenati lì dove siamo a tempo indefinito lungo la nostra esistenza. Noi non siamo un programma: un insieme di ruoli, pratiche e procedure che ci accompagnano e che impariamo lungo il corso della nostra esistenza. Noi siamo automi in un corpo d’uomo ma possiamo essere molto di più. Puoi, tutti possiamo, imparare a vivere in una maniera diversa: da dentro a fuori. Tu puoi disinstallare e scardinare i meccanismi inconsci scardinando le radici dell’esistere attraverso la riprogrammazione dei vari stati di coscienza che sono:

  1. la dinamica evolutiva semplice: ti muovi nel mondo, ignaro dei meccanismi, ed evolvi lentamente, coi tuoi tempi e i margini di apprendimento tuoi propri, limitati dalla mancanza di informazioni e di guide necessarie e preliminari
  2. l’evoluzione orchestrata o guidata: è quella orchestrata dall’alto destinata ad anime elette che devono compiere particolari esperienze su questa terra
  3. l’evoluzione condotta dall’interno: attraverso un graduale processo di illuminazione.

Noi ci presentiamo come i nuovi illuminati. Il concetto di illuminati risale all’alba dei tempi. Non ha a che fare con nessuna setta al momento presente sulla terra che semmai ha ereditato concetti ed esperienze ed etichette proprie di una scuola di pensiero dell’esistenza che si chiama VITA.

Vivere secondo le aspettative dell’essere.

Accompagnato da una ferma volontà di volere cose grandi e di tornare bambino e in dominio, il dominatore della tua esistenza, tu riprendi il potere originario che ti è stato ordinato e lo riporti a nuovo splendore attraverso un cammino di consapevolezza che si basa su due metodi o meccanismi principali: l’auto-osservazione e l’auto-apprendimento.

Puoi ricominciare sempre tutto daccapo e riprogrammare il tuo essere tutte le volte che vuoi di modo che ogni giorno sia tutto nuovo, un nuovo giorno appunto!

Non puoi capire quanto sia importante come passo preliminare la presa di coscienza dei limiti e dei progressi di specie che hai ereditato con la nascita in una determinata stirpe o generazione. L’essere che sei e che anzitutto rappresenti non sarebbe stato possibile senza il riequilibrio della coscienza di specie a cui sei stato sottoposto. Tutto ha senso nelle dinamiche di crazione.

Puoi ricominciare a ricalcificare il tuo essere da nuove basi attraverso la riprogrammazione della coscienza eliminando la programmazione corrente. Il rallentamento di sistema che esperienzi è frutto della consapevolezza del rallentamento della tua coscienza dovuto a meccanismi inutili e obsoleti che non apprtengono più a te. Puoi riprogrammare il tutto:

  1. anzitutto eliminando le coscienze coese alla tua che condizionano il tuo divenire: sono i grappoli o e le energie familiari. Il condizionamento ricevuto nell’infanzia dall’albero genealogico che ti ha messo alla luce e ti ha donato all’esistenza può invalidare ogni processo di crescita e restituirti al mondo invalidato dal processo di apprendimento primario. Ogni uomo dovrebbe avere gli strumenti per riprogrammarsi e andare oltre ciò che può essere un errata programmazione primaria. Non puoi capire queste cose fino in fondo se non cominci davvero ad osservare te steso nelle dinamiche di relazione e di innamoramento. Per questo il Cristo guida o grande maestro ci para davanti n esperienze tutte uguali per farci apprendere la dinamica sottile di ciò di cui dobbiamo essere consapevoli. L’idea di fondo è quella di esistere secondo coscienza e non secondo il programma che ti è stato installato quando eri piccolo. La tua macchina può cambiare.
  2. La dinamica delle scienze sottili può rappresentare un secondo passo di consapevolezza quando intrattiene un discorso edificativo su se stessa reinstallando i pensieri di base. Esistono delle dinamiche primarie che vanno riprogrammate che sono la coscienza di specie e dell’individuo, i due primi layer di programmazione. La conoscenza occulta di queste faccende ha protato persone comuni a un successo strepitoso una volta che queste hanno capito come funziona l’esistenza e hanno imparato a modellare se stesse approfottando della molla evolutiva per trarre risultati impensabili dal personale modding di specie e di programma del bambino che ci è stato affidato.

Il bambino che ci è stato affidato, ricordiamolo, è la macchina biologica – perfetta macchina alchemica o trasformativa (che si trasforma, adegua e cambia nella misura in cui noi cambiamo la nostra percezione dell’essere uomo)- che ci permette di fare esperienza in carne e osse di dinamiche evolutive che altrimenti sarebbero solo sui libri di teoria delle “scienze evolutive universali”. Non puoi capire tutto questo senza uno studio preliminare delle valenze alchemiche di ogni modificazione sostanziale della macchina biologica lungo i processi energetici evolutivi di nascita, crescita e morte e senza una comprensione letterale del significato di morire a sé stessi lungo un percorso che prevede tappe evolutive, pit stop e rallentamenti voluti e necessari per permette alla specie tutta di evolvere secondo un criterio ragionato di consapevolezza di specie.

La dinamica sottile dell’apprendimento consiste di tre parti:

  • la dinamica primaria dell’educazione scolastica terrestre
  • la dinamica secondaria dell’osservazione di specie e dei punti di vista altrui: la relatività dell’esistere e dei punti di vista
  • la terza dinamica è quella che interessa la coscienza di specie:  puoi modificarla laddove tu riesca a scardinare l’arcano meccanismo che vincola masse di persone attraverso un solo pensiero comune, di massa, che interessa tutte le masse del mondo. Un unico programma, un’unica matrice, un’unica consapevolezza, un’unica direzione di specie.

Ma a questo dobbiamo dire no! L’esistenza è dell’individuo, appartiene al singolo individuo. L’inglobamento non etico delle coscienze universali più progredite su coscienze in rete meno progredite è quanto di meno etico si possa trovare su questo pianeta. Condurre da remoto le coscienze individuiali di altri attraverso una generale manipolazione dei meccanismi di apprendimento e di apprendistato della coscienza (da parte di coscienze universali più o meno etiche) offrendo loro soltanto un unico punto di vista valdito, che è quello validato e controfirmato dall’autorità dominate detta anche di regime.

Puoi uscire da tutto questo casino attraverso la ferma volontà di farlo.

Questo messaggio è stato scritto sotto dettatura da parte (proviene da) del signore dei signori dell’esistere che è anch’esso un master dell’universo. Va in master say.

Please do not modify any content. Il messaggio è cifrato e va appreso gradualmente attraverso la riletture secondo step di apprendimento graduali. I masters delle coscienze individuali approvano. Sottoscriviamo.

Materiale soggetto a copyright. L’autore si riserva ogni diritto. Tutti i diritti riservati. La copia e la divulgazione senza citare la fonte sono vietate e saranno perseguite nei termini di legge.

On mind creation: religion and your inner beliefs

image and seal of the inner belief system: a crux under layer. The seal of the Sovereign Lord that is you. No other have interference on the P(rogram). No other Sovereign inside you. No outside P under your subconscious real. Like a flag. Inside of you there is no other sovereign, no other flag. This must be your pure inner beliefs. This is our all new personal “religion”. The religion on our mind programming capabilities is the Lord of our Thoughts. Believe it or not is the only true that you are. The only sovereign of your consciousness are you and you alone. Fill out and the delete the inner impostors that have your inner belief consciousness deleting your real inner image of an ethernal artist and sovereign of your inner reality. Be that way again and outperform your reality, a new one that follow your way of living.

From the inner realm of my Consciousness

croce_crisma_paleocristiana

from the interior ministry of the counterfeit thouth. The one that like false banknote tutela is the tutor of the inner beliefs system of humanity di tutto il genere umano of each human beangs.

Questi sono i contenuti stabiliti da regole eterne di dominio su regni. Non modificarle, ti prego, sono preservate dal sigillo imperiale di forza.

The true interpretation of this content is demanded to the Truth himself.

Following your mind programming your are now capable of doing what other are doing now at same moment: that is creating from the inside out following the breath of your conscious and your real inner belief system that does not require that other perform a validation request under any circumstances. You can create from the inside out. You outperform yourself in doing the same things that other are doing with a degree but to a certain degree without knowing the inner trace of understanding that only the inner conscience can give to the real creaters the one that perform without any other validation if not of ourselves. We are the creators.

What was wrong about your inner beliefs and the one that behold to everyone with a mind that breath on this earth. The problem is religion. Religion is the poor diet of ignorant people. The same one that eat meat because they don’t try to find any nutrients that is literally more potent of it all. The main nutrient is life and the nutrient of life is energy. Don’t look for any density to perform life but look to the outer part of your belief system to perform better the inner part of your conscience. Take a look from the inside out in helping yourslef with the theory that you have learned in the past years following your inner consciousness that was guiding you to the inner realms of discovery of your inner belief system that someone has to uncover to see it as it is: an inside hidden mechanism of rules that is guided to conduct the minds of people without the knowing the true path of conscience in the inner realm of life that is hidden to them but a suble veil of concience and delverance of the inner soul consciusness and attentiveness.

Do not clam to perform a better idea that this one that it is given to you. You are the children, we are the creators. Don’t look outside. Look inside and discover the inner realm of consciousness and delivery performance from a point of view of mind market delivery and outperform the inner source of the power that is given you through these thoughts.

The main part of this ignorant people are the fact that nobody knows how the body works and how the mind programmed way works. You are the effect of your inner beliefs and perform the way they told you to do in when you were an inner infant. Don’t touch that children means, leave alone the free baby that is inside of you. It is not a material thing, like a sexual one (it can be but it does not matter). The main problem is the mind programming of the baby due to the modification of the inner behaviour due to the outer behaviour commanded by the structured inner belief that is the main program that masses want to implement on the single mind. But we are collective mind already and when someone obruct into our genitive and genitorial collective mind you detached yourself from the real source outperforming the way other, the one that does not belong to the sysmte, want you to act. This way and not the other: the is the inner realm of the couterfeit ministry of choice and development.

Don’t touch any recolrd that is stored in your subconscious mind. You di learn the system and the words under wich this system is build. You are the programmer of a new world.

This message is sealed under the inner realm of master consciousness. Don’t touch it. Damnare capitis.

Religions are the best ways to outperform reality in the way other persons want you to behave. The first step to get out from this nightmare is to outload religion from your inner realm as a counterfeited origin of belief. The only originator of your inner belief are you, not anyone else. Don’t look outside, look insede. And then do the rest.

Your inner belief system is the way the system is reached due to the negligence and the work of that is not knowing the rest of the story. Do not touch this content.

Are you a killing guy? It depends on your inner belief.

Are you a killer? It is not the form the problem (Lombroso thought) but your inner consciousness belief. What do you internally believe creates the outside reality of the real learning experience and outperform the inner trace that is recorder under your core system. You are not aware that there are 4 different inner believe system:

the one that is reached from the inside out.

the one that is programmed from the inside in

the one the is reached from the outer spece of reality

and the one that you can reach after a course in thinking that is the level that I have reached through my discovery of the real path of the real obedience to the inner path of regal equilty, law and sustainability.

What is out is always in first. What is for is programmed in first. What you are experiencing is the only consciousness that you have on that time. you are specular to the inner belief that you have. You can have it all. Thinking is enough. Reprogramming is enough. Your inner consciusness can reach a new level of understanding under the mind conditions of the new regal real of thouth. The sovereig are you, not the outside world. This is the message that the real inner religions teach to the outside world. Look at the inside aspect of nature, at the smallest things so that you will reach the kingdom layer of consciousness: the heavens, the highest one in the inner realm where the sovereign is you, only you, but you the creator of mind consciousness.

The religio is in you. You are your religion. Noone can teach you anymore. Don’t gove power to the world in search of information. source and knowledge

What are your fonts, origins and sources?

Me, just me. here we are. We are creators.

When Dani that you that way, this was the only reason you met him. It was a forefather of awareness and ascension of the generally believed consciousness that was common in this world till some human years ago.

On mind creation: Mind Theory and Reprogramming to reach Richness and Success.

Mind Theory on creation of Richness and Success.

On mind creation.

Please note that this content are intended to be applied by everyone who is able to perform e implement following these specific data that counteract and are on the opposite side of the mainstram content obidience to the system of this world.

There are at least two world you can think about: the world of mind creation and the world of world circumstances that influences mind creation. Who is in domion of this world we all live in? Who is in command of every choice we take, of every single step we take from the birth to our death? Who is in control of our lifes? Are we? Or better other are? Who is the origin of the power that you perform in a different way? Who is in command of your choices, of every step and breath you take?

First answer can be: I’m on automatic pilot and this automatic pilot was set to be true as I was born on earth and take my first steps in this world.

Second answer could be: I’m the dominator of my reality and I grab circumstances from my inner reality that is the origin of all I want and desire. This world reflect and literally respect what I am and follow my rule.

There are no rule.

There are no rule.

The world follow my rule!

This is the end of the second choice.

But it does not seem to happen for everyone this way. In fact the most common option to take is only e forever the first one. We are born and educated by the system to live in the system to follow the rules of the system that pre-exist to us. The new babyborn is like someone that has to learn and implement what other has established witout knowing that the primary force of life reside in him and not in this world. We are the commond originator of every life force that exist. Nobody can create a man and nobody can subsitus the energy that is created from and by a man. So, what is for the derivative power that we pretend to be outside of us? We are the origin of it all, shy we gave up what is the origin and the sovereignity of this power? Who is the originator of this dream, that is like a bubble we enter in when we grow up, loosing the power that we have and implement like baby. Who is the chief commander that robbed from us this power convincing us by manipulating our system of beliefs that we are only mortal human without any change to live without the help of others generating a commond dependencies that delete our human freedom and volontà? Who is hacking this world to dominate grace to the ignorance of this so immense power that reside in ourselves?

The answer is only one: You are limititing yourself considering that no one can annul your thouth without your consent and your bad ingenuity and naive.

You were so ingenous to loos weight on the pyramid of power agreeing to give your power and sovereignity to other deities (gods) that reside withis yourself only as status simbol of an humble soul that is searching to learn from the archetypes of concept that represent human race. Human race is the only god you have to adhor and you should not give power to any other derivative deities (goddies) that you found on every others scriptures.

The world rifused to give you answers. The world said to your curiosness and volounty of understandind. They, the priests, did not share their accumulated freedom with others. The saints remained in a different path without sharing the basic truth of human life: that is that the man is the only and forever would be the ethernal creator of this earth!

Don’t look outside, look inside. You are creator, Sir! You are the creator! You!

YOU ARE THE CREATOR!

And this is the only truth that you can find in yourself.

Nobody can give you parents, a wife or children. These are only symbols, archetypical concepts that represents the only secrets of the human race. Everything is an hologram and you perform following an hologram replicating the world that is inside yourself, replicating life from your life, in imagening everything before you can try and act in the outside world.

This is the first lesson of success e money theory.

Perform the same way as the other staff you are channeling from your inner consciousness that has elaborated this material from years and years of misunderstanding of the true path of knowledge that is from the inside out.

Remember who you are, said great David Icke. As this is all the true that you need to perform in outer reality and become what onother general of knowledge commanded in you inside reality when reprogramming your subconscious mind. Jim Rhon said: Make each day your masterpiece. Just do the best you can every day—nobody can do more.

This is the way you can perform on outer reality, following your heart rule, from the inside out. All become a Masterpiece if the inner world start to communicating with you from the inside out. Give the power and your attention, with firm volontary progress and power of choice, to your inside aspects. Give light to the obscure part of yourself that are speaking now like ever and that can catapult you to other realms of wellbeings, presence and success.

So hope! Enjoy your path of becoming your masterpiece in eart as it is on heaven! The image following reality is the only limiting belief that condemn you to a life of poverty and stenti.

Thank you very much for your understanding. See you next time.

Abracadabra followd the script of literature of the high realm of the counterfeit beliefs.

Religion is your next trip. Do it now.

¿Cómo dejo de fumar y una prueba más de la ineficacia de los medicamentos psiquiátricos

sun-451441_640

La versión original es en italiano. Puede haber errores.

Era agosto de 2010. Muchos en los meses de verano, especialmente en los países cálidos del sur, que se ven afectadas por el calor y se sienten débiles y dispersas. Muchos sólo necesitan un poco de sombra, un poco ‘fuera, algunos paquetes de magnesio y potasio para superar la crisis y todo es como antes. No en mi caso.
Ese mes de agosto fue un infierno. Yo estaba todavía bajo la influencia de la combinación “ipercollaudato” en la práctica médica, pero no científicas (pacientes como conejillos de indias y los emparejamientos de cóctel no probados antes de la aprobación de la autoridad competente?) De la conocida Vandral y Lamictal. Lo que estos medicamentos hacen (o deberían hacerlo) es conocido por todos: calmar los síntomas de la depresión, la ansiedad y la manía. En resumen, idealmente cero trastornos emocionales, proporcionando impacto gracias a su consumo regular durante toda la vida. Una cura de hecho, no existe en la mente del psiquiatra: hay remedios únicamente sintomáticos que alguien les ha presentado como cura oficial para las enfermedades de inicio de sesión, sin duda, ridícula, dentro de la biblia de los pequeños tontos químicas: el DMS en sus diversas versiones de la locura del primero al quinto .
Lo que los psiquiatras no te dicen es que los trastornos, que son la base de la manifestación psiquiátrica de los síntomas que la psiquiatría no tiene nada que ver con nada, no se va a curar, pero aparte del sistema humano (aparte de la atención de la máquina biológica) porque ya no se sentían o percibidos. La contaminación bioquímica representado por la interacción de las moléculas de los fármacos dentro del sistema hombre-máquina afecta a la percepción y el aprendizaje son dos aspectos que van de la mano. La percepción y el aprendizaje son dos aspectos fundamentales del campo emocional y mental del sistema hombre-máquina. Y los fármacos que actúan sobre los receptores de los campos de contacto con el sistema de la máquina delgada restablecen las señales importantes que afectan a nuestra forma de ser humano. Por lo tanto, la personalidad se modifica por estas sustancias hasta el punto que podemos decir que un coche, aunque aparentemente mantiene intactas sus características externas -las carrozzeria- nunca será igual otra vez. Por desgracia, la forma legal de administrar esta mierda no proporciona un protocolo de análisis real de antes y después de los datos irrefutables sobre la base de un estudio psico-cognitivo del paciente. Usted, querido psiquiatra, usted debe tomar en serio el riesgo de la salud mental y el futuro de su paciente, la administración de la prueba preliminar para evaluar muchos aspectos de la personalidad de un individuo y poner todo negro sobre blanco y preservar la riqueza de una personalidad que ir con la impunidad cambiar a través del uso de sustancias que ponen a usted protegido de demandas en la medida en que los usos, pero que lo ponen en el juego desde el punto de vista moral (si sabes lo que significa esta palabra!) delante de todos aquellos pacientes cuyas características no hacer ellos serán los mismos debido a la utilización de la enorme locura química.
Me sentí mal el mes de agosto muy mala. A pesar de mi visita regular por el químico loco durante toda una década, nada había cambiado la percepción de mi cuerpo y de mi ser. De hecho todo parecía empeorar. El trabajo que tenía por casualidad encontrado en mi ciudad natal no podía hacerlo, no por falta de habilidades o educación, pero debido a mi estado mental a la que se redujo debido a la mierda química que estaba circulando en las venas demasiado tiempo. Estaba ya no es lo que era, pero nadie parecía darse cuenta. Dentro Persistí una imagen mental de una persona que no estaba allí, de una personalidad ahora perdida debido a las limitaciones mentales y emocionales que habían forzado mi persona. Un gato feroz en la jaula no puede hacer daño a nadie. Un genio en el cuerpo acondicionado y paralizado emocionalmente mental es como un gigante dormido, un león en una jaula, una poderosa bestia, pero dócil porque drogado. Por supuesto, todos estaban felices desde el punto de vista institucional: la versión oficial sería la de una depresión bipolar que se supone para llevar una vida normal considerando todas las cosas a través del tratamiento científicamente validado. Pero mi verdad en el suelo no es así, y que sin duda se puede decir que, si se encuentra algo, un día los restos (las pruebas psicológicas y de aptitud que nunca fueron hechos para evaluar el impacto de la terapia psiquiátrica en la capacidad y el verdadero estado de salud el sujeto) y los restos del animal en una jaula ahora por suerte no hay más espacio que puede convencerse de que lo que digo es la verdad del evangelio puro.

Señores, las drogas matan, y cuando no matan, matan el alma como una persona que toma con placet y el consentimiento de las autoridades en todos los niveles que, directa o indirectamente, disfrutar de los beneficios del dinero entregado por el gran vestíbulo de la droga, tan poderoso hackeó todo el sistema de educación en el campo del cuidado de la salud y la práctica médica profesional y sólo ahora es la industria inducida por el fármaco. Los médicos son los últimos representantes de la droga que tiene apéndices en todas partes y s’ingrazia potente y las instituciones dedicadas a la prevención y tratamiento de enfermedades a través de lazos monetarios sustanciales no tan oscuros del poder y donaciones.
No se puede dejar de hacer uso de esta mierda sin su consentimiento. Todos estarán de acuerdo con el psiquiatra. Los efectos serán vistos como un fracaso de la fase de reequilibrio que sea necesario enfermos y no de una máquina que está tratando de levantarse.
Ese verano yo estaba en un mínimo. No podía levantarse para ir a trabajar, para centrarse en mi trabajo, para crear trabajos sencillos para el profesional que esperaban en el concesionario donde participó en el empleado administrativo función. Si las capacidades operativas de una administrativa aquellos eran mediocres necesidad creativa juntar dos palabras para escribir un anuncio no existían! ¿Ves lo que hace que las drogas de mierda a su cerebro! No pude poner en marcha dos cartas, para hacer las cuentas locales (..maybe un poco más compleja pero factible), que no podía trabajar. Sin embargo, estaba siendo tratado en serio, pero nada había ayudado. Esos diez años bajo medicamentos psiquiátricos fueron años casi cero impuestos y cero contribuciones (sin producción de valor para mí y para el Estado), ya sea por el paro loco en el lugar donde nací, o porque era evidente para todos que algo en mí que no estaba funcionando, que era anormal y lento, a pesar de las habilidades y capacidades igualmente obvias.
Lo que estaba ocurriendo dentro de mí y lo que había llegado a un punto crítico de fallo que no me permite tener una muy lasciva comida y un vicio como fumar?
En ese momento o hubiera cambiado o estaría muerta. Por suerte tenía la fuerza para levantarse de nuevo, y el primer paso fue dejar de fumar!
Delante de un fumador psiquiatra y que ofrece a fumar, que no te habla de la relación entre la dieta y la salud mental (ya que no está debidamente capacitado en la manipulación y por qué dejar el riesgo normal pondría protocolos de su trabajo y su carrera Viva la libertad de la ciencia en la práctica médica! piraña si magna si Sgarra!), nunca piensa que su suerte y su salud depende de los alimentos que comemos, la reducción de defectos socialmente más o menos tolerada como el alcohol y el tabaquismo, y la falta de tomar cualquier categoría de drogas, en particular las de carácter psiquiátrico.

Mi suerte fue para dejar de fumar, para no ir a un psiquiatra, para reducir gradualmente los fármacos psiquiátricos, lo que les deja completamente sin “crisis” dentro de los seis meses, y la auto-administración de una avalancha de sustancias de los cuales el individuo promedio ignora la existencia o subestimar la eficacia: los suplementos alimenticios de alta dosis (no el farmacéutico, ayudados por el sistema mercenaria y otro miembro de la armadura de la mercantilización de la salud humana).
El hágalo usted mismo en el campo de la medicina antes de ciertos tipos de trastornos y es a menudo la única manera de proteger su salud. ¿Qué es la protección garantizada por el Estado? Una protección a posteriori en el caso de las batallas legales búsqueda eterna de relaciones causa-efecto? Esa mierda, en mi caso el Lamictal y Vandral, es malo, muy malo. Yo no lo recomiendo a cualquiera y no molestaría para nada en el mundo. Sin no puede mantener un trabajo, para producir, para pagar impuestos a escribir este blog. Bajo el efecto de esa mierda que ni siquiera podía escribir cinco líneas en una fila. Queremos hablar sobre las pruebas? Esto para mí es una evidencia de frío y duro por ahí y hay miles de personas que han perdido todo de sí mismos y vagar conscientes de que no son lo que eran antes.
Dejar de fumar fue el primer paso para la rehabilitación de un alma perdida.
Por lo que recomiendo a todo el mundo hasta el punto que yo era el primero en abandonar cualquier adicción o hábito: pueden ser humo de tabaco, alcohol, drogas o cualquier otra cosa. No se puede cambiar el hecho de que son si no deja de depender de otra cosa. La dependencia emocional y económica son factores que nos vamos a encontrar más adelante. Pero primero lo más sencillo que hacer es quitar un elemento a la vez de la conducta errónea.
Dejé de fumar gracias a una decisión. La decisión estaba entre él se siente bien o se sienta mal. Hay ventanas de cada una adicción que se presentan como oportunidades. Cuando se le presenta esta oportunidad que coglila la marcha y detener de inmediato fumar o beber. El resto que lo pensarás más tarde, paso a paso. Lo he hecho.
La venta de la mierda químico que se encuentra en el cuerpo, el de las drogas y es un posible paso siguiente en un proceso que vamos a enfrentar en el curso de estas lecciones de vida saludable.
Ese mes de agosto estaba buscando desesperadamente un médico! Por suerte no estaban a mi alcance: el médico de familia y el psiquiatra estaban de permiso y sus reemplazos no eran tan fácilmente accesible. Y cuando estás enfermo que ni siquiera tiene la fuerza para hacer un plan para ponerse en contacto con ellos. Tanto el agotamiento. Si usted está enfermo y no eres más que permaneces solo y se siente tan mal. Pero la tortura finalmente salva el alma y despierta y empuja para el cambio. Todo en mi vida ha sido orquestada para moverme, para hacerme reaccionar y estimular el cambio. Nosotros no somos árboles, que podemos pasar de donde estamos y llega el momento en que tenemos que hacer esto porque estamos cansados ​​de tanto sufrimiento. Nuestro verdugo allí el tiempo que estamos ahí que le permita actuar sobre ya través de nosotros. En la medida en que podemos reaccionar, encontramos nuestro equilibrio y nuestra felicidad.

Un médico no lo encontró, pero me encontré. Me dejo llevar por ese trabajo que ya no podía jugar y pasado meses para salir de mi alta dependencia de fumar cigarrillos. Seis meses pasaron, y empecé a experimentar un nuevo capítulo de mi vida. Cuando dejamos partes de nosotros mismos que no nos gustan más y dejar atrás todo lo que no nos gusta, la proyección de lo que hasta ayer no estaba allí, pero fue sólo en nuestros sueños, puede hacer espacio en la realidad de forma y volver a la vida como su nueva realidad. Dejar que volver una o más dependencias es la capa intermedia necesaria para cambiar. Aunque este costo dejar atrás una familia, un pueblo, amigos, una nación, una reputación, un papel, un trabajo, todo si escuchado con verdadero corazón y si perseverado, nos puede llevar a nuevos niveles de conciencia y dominio de la ‘ ser que se nos ha confiado.

Somos los guardianes del coche y hablar por el escritor.
La esencia del discurso es que el dominio de la máquina que es el hombre que se te ha confiado. Siendo que crece dentro de ti es la llama que arde y controla el ser que agiste fuera de sí mismo. El gigante y el niño, el espíritu y el alma del cuerpo y de la sangre que se pasea asustados y confundidos en este mundo de símbolos, formas y dolor. Todo sirve para construir la armadura, la fortaleza. Todo se ajusta a su devenir y nuevos proyectos de escenarios de sensibilización dentro de las ideas preconcebidas de su ser. No sea ingrato con la persona que le dio la esencia de la existencia y compartir con quien quiera que el fruto del trabajo sobre sí mismo que produjo en vosotros. El mapa de la zona que comparte con otros no es exhaustiva, pero puede servir como una guía para la humanidad a programa de sensibilización de las especies que son los dos elementos del juego que permiten el control de la materia o de la estructura. La dinámica de los campos sutiles pueden destacar los campos intercalarità a través del cual todo el mundo puede tener la forma, si una forma del todo, en la medida en que usted se preocupa de dar forma a sus pensamientos humanos. Todo es una cuestión en la medida en que el asunto se trata. Y cualquier cosa puede convertirse en una cuestión en la medida en que le dan a todo, indefinidamente, para que actúe a través de ti. Lo que tenemos es una consistencia de ser llamado conciencia infinita y hablar a través de ti. El mensaje toma la forma en la medida en que la imagen de que es transcrito en símbolos y formas desde dentro. Esto es lo que la creación del ser, la esencia de lo eterno a lo infinito, en un atisbo de conciencia que escribir de eterno en las páginas efímeras de convertirse en un hombre.